Prova gratuitamente Qualtrics

ACCOUNT GRATUITO

Come si fa un’analisi di mercato? Una guida

Tempo stimato di lettura 15
Come prendere una decisione chiave per il tuo business, in grado di rivoluzionare il tuo intero mercato di riferimento? Ovvio, è necessario conoscere i tuoi consumatori, ma come? Una ricerca di mercato è il tuo punto di partenza per qualsiasi strategia di marketing. In questa guida abbiamo raccolto tutto il nostro know-how per spiegarti di cosa hai bisogno (per) e come fare un’analisi di marketing di successo.


Cos’è una ricerca di mercato? Definizione

Una ricerca di mercato è un’analisi di marketing condotta dalle aziende per meglio comprendere il mercato e il contesto socioeconomico in cui operano, ciò include la concorrenza, lo sviluppo del loro settore di riferimento in un dato mercato nonché il comportamento dei consumatori.

Una buona ricerca di mercato fornisce alle aziende una base decisionale ricca di informazioni utili a svelare le opportunità a portata di mano, insieme ai fattori di rischio che queste nuove imprese potrebbero comportare. I benefici offerti dalle analisi di marketing sono molteplici e sostengono i professionisti nella progettazione di strategie vincenti.

Ricerca di mercato definizione: La ricerca di mercato è la raccolta ed analisi di informazioni (dati) relativi al marketing di prodotti e/o servizi.

Quali sono i metodi di ricerca di mercato più comuni?

I metodi di ricerca di mercato più usati (e più utili) prevedono l’integrazione dell’analisi qualitativa e dell’analisi quantitativa. In altre parole, la ricerca di mercato è un esempio lampante di come un approccio multidisciplinare sia l’unico in grado di fornire una visione d’insieme del mercato di riferimento.

Ciò nasce dalla necessità di scoprire e raccogliere dati di natura estremamente varia e variabile, come le connessioni causa-effetto delle scelte dei consumatori, ma anche la natura dei loro bisogni, le tendenze che influenzano la domanda nonché altre caratteristiche come la direzione e l’intensità della curva delle vendite. Tutto ciò non può venire spiegato da un’unica ricerca di mercato, ma solo da un mix di indagini diverse.

Quali sono gli strumenti di ricerca di mercato più comuni?

Dato il suo approccio multidisciplinare, la ricerca di mercato sfrutta spesso un mix di strumenti diversi: banche dati e statistiche, analisi psicologiche nonché sociologiche, sondaggi d’opinione online, interviste telefoniche, osservazioni dirette ecc.

Lo strumento scelto è determinato dallo scopo della ricerca di mercato in questione. La lista è lunga, ma qui citiamo solo alcuni degli strumenti di ricerca di mercato più comuni:

Inizia con il nostro software per sondaggi gratuito

ACCOUNT GRATUITO

Come fare una ricerca di mercato? Tutte le tappe

Per tutti i marketer alle prime armi, abbiamo creato una guida per strutturare una ricerca di mercato e per creare una strategia marketing vincente sulla base dei risultati ottenuti dalle analisi dei dati. Abbiamo individuato sei tappe:

  1. Individua gli obiettivi della ricerca di mercato: Qual è lo scopo della ricerca? A quale domanda vogliamo trovare risposta con i dati che stiamo per analizzare? Stiamo cercando nuove aree di profitto o stiamo testando l’efficacia del nostro messaggio pubblicitario? Il comportamento degli utenti non può essere studiato con gli stessi strumenti ideati per analizzare la concorrenza, è bene avere ben chiaro quali sono i tuoi obiettivi fin da subito.
  2. Seleziona gli ambiti e i confini della ricerca: una volta individuato lo scopo della ricerca è necessario passare alla definizione degli ambiti di ricerca. La pubblicizzazione di un prodotto richiederà un’analisi del comportamento dei consumatori, l’apertura di nuovi mercati richiederà invece un’analisi statistica circa le opportunità di crescita e investimento ecc.
  3. Segmenta il mercato e trova il tuo target di riferimento: determina la grandezza e il livello di competizione presente nella fetta di mercato in cui vuoi operare. Ciò implica l’individuazione del target e tutti i parametri che gli competono, ovvero caratteristiche geografiche, demografiche, sociologiche ecc. Potresti trovare utile le nostre risorse su come effettuare una segmentazione di mercato.
  4. Definisci i canali di comunicazione: scoperto qual è il tuo target, è importante capire come dialogare con esso. I sondaggi d’opinione sono lo strumento più usato per analizzare il comportamento dei consumatori, ma questi possono essere somministrati in vari modi, con questionari, interviste, per telefono oppure online ecc. Scopri dove si trovano i tuoi potenziali clienti e quali strumenti usano per informarsi sui prodotti da acquistare, a quale tipo di comunicazione sono naturalmente più ricettivi?
  5. Trova le domande più adatte: sapere su quali piattaforme il tuo consumatore target è già attivo serve a capire le sue preferenze. Ma una volta considerata la tipologia di ricerca/sondaggio scelta, bisogna dedicare particolare attenzione alla lista di domande da somministrare al target. Il sondaggio deve tener conto delle predisposizioni del target e non viziare le sue risposte con domande mal impostate.
  6. Esegui la ricerca e analizza i risultati: dopo aver svolto la ricerca di mercato, è arrivato il momento di analizzare i dati raccolti. Le strategie di marketing si baseranno sui risultati delle analisi, ovvero sul feedback diretto e concreto dei consumatori stessi.

Chi fa le ricerche di mercato?

A svolgere le ricerche di mercato sono tanto i dipendenti stessi di un’azienda, quanto le agenzie di marketing incaricate via outsourcing. Il responsabile delle ricerche di mercato è tradizionalmente una figura presente solo nelle realtà aziendali più grandi. Tuttavia, la situazione è cambiata notevolmente negli ultimi anni. Recentemente, infatti, strumenti di sondaggi online e servizi di piattaforme per analisi di mercato come Qualtrics Core XM, hanno facilitato notevolmente il processo di raccolta e analisi dei dati, creando scorciatoie automatizzate per la visualizzazione dati e la strategizzazione del business plan.

Certo, esistono numerose società di servizi che realizzano indagini di mercato per conto delle piccole-medio imprese, ma solo tu e i tuoi dipendenti conoscete la tua realtà aziendale per intero e in profondità. Grazie alle piattaforme per sondaggi, non è necessario reinventarsi analista tecnico per condurre una ricerca di mercato.

A cosa servono le ricerche di mercato?

Una ricerca di mercato è in grado fornire informazioni vitali per le decisioni dei vari professionisti nella tua azienda, cioè tutti gli stakeholder dei vari dipartimenti, contribuendo al successo del tuo business. Diverse ricerche di mercato forniranno risposte circa diversi aspetti della tua impresa: il brand, il portfolio di prodotti, il servizio clienti, la comunicazione pubblicitaria, le vendite ecc.

Ad esempio, scoprendo come il vostro pubblico si sente e si comporta, potete prendere provvedimenti per soddisfare queste esigenze e mitigare il rischio di un experience gap – che è la discrepanza tra ciò che il vostro pubblico si aspetta da voi rispetto a ciò che effettivamente offrite.

In sostanza, le ricerche di mercato rappresentano l’asso nella manica dei responsabili marketing aiutandoli ad evitare errori, a mantenere il controllo della comunicazione d’impresa e a prevedere le esigenze dei clienti prima ancora che loro stessi ne siano a conoscenza. Sulla base delle informazioni raccolte con la ricerca di mercato, scegliere la strategia più appropriata per colpire nel segno non è più un azzardo a occhi chiusi, ma un rischio calcolato e sicuro.

Esempi di ricerca di mercato

Esistono moltissime variazioni di una ricerca di mercato. Ad esempio, i dati raccolti da un test A/B possono aiutarci a spiegare l’aumento degli iscritti alla newsletter, l’incremento delle visite sul nostro sito web, l’aumento delle vendite di un prodotto ecc. Mentre delle analisi qualitative con il calcolo del Net Promoter Score o tutti gli strumenti di People Analytics per il dipartimento HR rispondono ad altri diversissimi tipi di domande.

Di seguito gli esempi di ricerca di mercato più comuni.

Ricerca di mercato online

La tendenza predominante negli ultimi anni è quella di usufruire delle ampie possibilità offerte dai metodi di ricerca sul web, tramite siti appositi o piattaforme digitali. Infatti, i benefici di una ricerca di mercato online sono innanzitutto di tipo economico ma includono anche il più ampio raggio d’azione garantito dal mezzo digitale. Diffondere, inviare e condividere i sondaggi online è estremamente facile e raggiungono di conseguenza un pubblico ben più vasto.

Ottimizzare una ricerca di mercato con un servizio online consente infatti di abbattere i costi dell’organizzazione di eventi di persona per le interviste o i focus group. Non solo, ma il mezzo digitale dimezza il tempo necessario per raccogliere e analizzare i dati. Invece di raccogliere le risposte degli intervistati su dei formulari per poi trascriverli su un foglio Excel per eseguire tutte le analisi del caso, un tool online è in grado di fare tutto nello stesso momento: raccoglie i dati, li analizza e li organizza in statistiche o altre visualizzazioni grafiche immediatamente fruibili.

I sondaggi di opinione (online)

Senza più taccuini, carta e penna, le analisi approfondite che i marketer di piccole-medio imprese potevano solo sognare qualche anno fa sono ormai alla portata di tutti. In particolar modo il sondaggio online sembra essere l’indiscusso favorito dei professionisti.

Il sondaggio creato con una piattaforma digitale è generalmente più preciso dei sondaggi tradizionali in quanto le piattaforme spesso forniscono dei template già collaudati e facili da personalizzare. Non solo, ma il sondaggio esiste già in forma digitale al momento stesso della sua creazione ed è facilmente condivisibile con tutti i contatti presenti nel proprio database con pochi click.

Attenzione: ciò non significa che lo stesso sondaggio sia efficace per tutte le ricerche di mercato. Consulta la nostra guida su come creare sondaggi per scoprire i consigli dei nostri esperti.

Perché le ricerche di marketing sono importanti per la tua strategia?

Una ricerca di mercato è importante per la fase di planning delle strategie d’impresa. Con delle informazioni aggiornate è possibile scoprire, in anticipo, le tendenze del mercato e assicurarsi dei risultati positivi dalle prossime operazioni di business.

Infatti, per raggiungere i tuoi obiettivi di impresa, la strategia di marketing deve essere guidata da informazioni aggiornate e sicure per capire cosa vendere e a quale prezzo. Per decidere quali migliorie apportare ai propri prodotti (modifiche di packaging, nuova strategia pubblicitaria, diversa fascia di prezzo) e quali servizi ritenere ormai obsoleti, le aziende possono contare su una moltitudine di ricerche di mercato tutte da personalizzare e adattare al caso specifico.

A cosa serve la ricerca di mercato?

Una ricerca di mercato serve a capire quali sono le intenzioni di acquisto del cliente target, i suoi bisogni e interessi. Essa fornisce inoltre i dati necessari a capire i prodotti che stanno per essere rilasciati sul mercato e quali verranno accolti con il maggior gradimento da parte della clientela.

Il mercato, quel luogo più o meno reale in cui si incontrano domanda e offerta, infatti cambia in continuazione. Per portare a buon fine una campagna di vendite, l’offerta deve essere in linea con la domanda in real-time, in altre parole le imprese devono capire quali sono i bisogni della clientela (possibilmente in anticipo) e fornire loro i prodotti e/o servizi che sta cercando.

Tutti gli obiettivi da poter raggiungere con una ricerca di mercato

Se la ricerca di mercato è uno strumento così importante, per quanti obiettivi è utilizzabile? Moltissimi e tutti diversi. Ecco una lista di alcuni obiettivi perseguibili con una ricerca di mercato:

  • Trova nuove opportunità di business: analizzando la domanda dei consumatori con una ricerca di mercato puoi scoprire nuovi settori in cui investire;
  • Individua i fattori di rischio: una parte essenziale del risk management è conoscere i potenziali fattori di rischio delle attività d’impresa, una ricerca di mercato evidenzia anche le potenziali curve cieche che la nuova impresa dovrà sostenere;
  • Individua tendenze future: come una ricerca di mercato è in grado di individuare eventuali rischi, è possibile delineare anche delle tendenze in evidente crescita dando più tempo alle imprese di rispondere alle nuove esigenze;
  • Determina la fascia di prezzo corretta: con sondaggi e interviste è facile individuare il valore percepito dai consumatori circa un determinato prodotto e quanto sarebbero disposti a pagarlo;
  • Tieni sott’occhio la concorrenza: trova e studia gli errori commessi da altre imprese nel tuo settore di riferimento, scopri come operano i top player e crea una strategia per differenziarti in modo concreto e innovativo;
  • Valuta la Customer Experience della tua impresa: nessuno può fornirti un feedback più accurato circa il servizio da te offerto meglio dei tuoi clienti, per elaborare delle strategie finalizzate alla fidelizzazione clienti non un sondaggio di opinione e un’analisi della Customer Satisfaction sono degli strumenti indispensabili.

La ricerca di mercato si fa facile con Qualtrics

La piattaforma di Experience Managemente sviluppata da Qualtrics si prefigge come obiettivo quello di rendere facile e veloce per tutte le aziende condurre delle ricerche di mercato. Sono circa 8.500 le imprese che si affidano già a Qualtrics Core XM sia per testare le potenzialità di un nuovo prodotto che per monitorare la propria visibilità e per molto altro ancora!

Qualtrics Core XM è una delle piattaforme di ricerca di mercato più potenti e flessibili al mondo. Con oltre 100 tipi di formulari per sondaggi già preimpostate e personalizzabili, creare questionari in modo intuitivo e in tempi rapidi non è più un sogno impossibile. Le ricerche di mercato complesse ed esaustive che stavi cercando sono disponibili per te con pochi clic. Richiedi una demo oggi stesso!

Inizia con il nostro software per sondaggi gratuito