Assegnazione di ID randomizzati ai soggetti intervistati

Cosa Puoi Trovare in Questa Pagina:

 

Informazioni sull’assegnazione di ID randomizzati ai soggetti intervistati

Talvolta ti capiterà di voler creare un ID randomizzato per ciascuno dei tuoi intervistati. Ciò è utile se stai conducendo uno studio con Mechanical Turk di Amazon (MTurk), o qualsiasi altro servizio esterno nel quale si richiede ai soggetti intervistati di dimostrare il completamento mediante un ID.
Questa pagina analizza due modi per creare un ID randomizzato e poi spiega come mostrare questo ID a un soggetto intervistato.

Avviso: Nessuno dei due metodi descritti verifica la corrispondenza con gli ID esistenti. Ciò comporta l’eventualità che lo stesso ID possa essere affidato a più di un soggetto intervistato. Si tratta di un’eventualità remota, che può essere ridotta rendendo i tuoi ID più lunghi. Provate, ad esempio, a passare da un ID di cinque cifre a uno di sette anziché di quattro o meno. Se si dispone di conoscenze di programmazione, si può anche creare un elemento Servizio Web (EN) personalizzato per confrontare gli ID.

Versione numero uno: Testo Trasferito

  1. Recati in Flusso del sondaggio.
  2. Fai clic su Aggiungi un nuovo elemento qui e seleziona Dati incorporati.
  3. Chiama il dato incorporato ID randomizzato.
  4. Fai clic su Imposta un valore e fai clic sulla freccia blu a tendina.
  5. Evidenzia Inserisci Testo Trasferito.
  6. Evidenzia Numero casuale.
  7. Digita il tuo minimo e il tuo massimo. Devono presentare entrambi lo stesso numero di cifre. Esempio: Per un ID di 5 cifre, il tuo minimo corrisponde a 10000 e il tuo massimo a 99999.
  8. Fai clic su Inserisci.
  9. Fai clic tenendo premuto su Sposta per trascinare i dati incorporati all’inizio del Flusso del sondaggio.
  10. Fai clic su Salva flusso.

Versione numero due: Servizio Web

Si può inoltre creare un ID di numero casuale utilizzando il servizio Web nel Flusso del sondaggio. Per saperne di più sui Servizi Web in azione: Consulta la pagina di supporto (EN) Generatore di numeri casuali.

Consiglio Q: Assicurati di spostare il tuo Servizio Web all’inizio del Flusso del sondaggio!

Mostrare l’ID agli intervistati

Consiglio Q: Qui stiamo utilizzando il Testo Trasferito (EN) per mostrare l’ID casuale al soggetto intervistato. Il Testo Trasferito si può impiegare in molte parti della piattaforma, ma queste sono solo alcune delle più comuni.

VISUALIZZAZIONE ALL’INTERNO DI UNA DOMANDA

  1. Fai clic sul testo della domanda per editarlo.
  2. Fai clic su Testo Trasferito.
  3. EvidenziA Dati incorporati.

    Avviso: È molto importante che selezioni Dati incorporati! Se invece selezioni numero casuale, creerai un NUOVO numero casuale che non verrà salvato con i dati della risposta!
  4. Digita il nome del dato incorporato contenente i tuoi ID.
    Consiglio Q: Si tratta del nome salvato nel Flusso del sondaggio. Se hai impiegato la stessa identica formulazione dell’esempio relativo alla Versione numero uno, si tratta diel ID randomizzato. Se hai impiegato l’esempio del Servizio Web, si tratta di uno randomizzato.
  5. Fai clic su Inserisci.
  6. Quando gli intervistati completeranno il sondaggio, visualizzeranno il proprio ID randomizzato.
Consiglio Q: In questo esempio, abbiamo aggiunto ulteriori istruzioni su ciò che l’intervistato deve fare con l’ID. Dato che il sondaggio si conclude con una domanda Testo descrittivo, vogliamo anche indicare loro di premere il pulsante Avanti, altrimenti la loro risposta potrebbe non essere inviata correttamente.

VISUALIZZAZIONE IN UN'E-MAIL DI FOLLOW-UP

Avviso: Devi aver inviato ai tuoi intervistati il sondaggio via e-mail o aver chiesto loro di fornire un indirizzo e-mail per disporre di tale possibilità.
  1. Recati su Strumenti.
  2. Evidenzia Trigger e poi seleziona Trigger dell’e-mail.
  3. All’interno del campo Messaggio, fai clic sul pulsante Testo Trasferito.
  4. EvidenziA Dati incorporati.
    Avviso: È molto importante che selezioni Dati incorporati! Se invece selezioni numero casuale, creerai un NUOVO numero casuale che non verrà salvato con i dati della risposta!
  5. Digita il nome del dato incorporato contenente i tuoi ID.
    Consiglio Q: Si tratta del nome salvato nel Flusso del sondaggio. Se hai impiegato la stessa identica formulazione dell’esempio relativo alla Versione numero uno, si tratta diel ID randomizzato. Se hai impiegato l’esempio del Servizio Web, si tratta di uno randomizzato.
  6. Fai clic su Inserisci.
  7. Fai clic sul pulsante Testo Trasferito.
  8. Se hai inviato il sondaggio via e-mail, evidenzia Campo contatti e seleziona E-mail del destinatario. Se hai chiesto all’intervistato di digitare la propria e-mail, evidenziate Domanda del sondaggio e seleziona Immissione di testo (EN) dove richiedi un indirizzo e-mail.
  9. Una volta generato il tuo Testo Trasferito, taglialo e incollalo all’interno del campo relativo all’indirizzo e-mail.
  10. Fai clic su Salva trigger.
    Consiglio Q: Sentiti libero di aggiungere a questa e-mail qualsiasi dettaglio desideri, come una risposta speciale da parte di qulacuno o indirizzata a qualcuno. Per saperne di più, approfondisci l’argomento alla pagina Trigger dell’e-mail (EN).
  11. Al completamento del sondaggio, gli intervistati riceveranno un e-mail contenente il proprio ID randomizzato.